Passa ai contenuti principali

Carciofi ripieni

carciofi ripieni
Questo è il periodo giusto per preparare i carciofi ripieni, che va da Novembre ad Aprile. La ricetta, tipica della cucina pugliese, è abbastanza semplice ed è richiesta solo un po' di accortezza nella preparazione dei carciofi, che devono essere passati prima in acqua acidulata e limone e poi in acqua fresca.
Se amate i carciofi provate anche la ricetta dei carciofi alla giudia, piatto tradizionale della cucina romana.


Ricetta dei carciofi ripieni

Pubblicato da -

 Ingredienti per 4 persone:
 4 carciofi brindisini
 gr. 60  formaggio grana grattugiato
 gr. 40  pangrattato
 dl. 0,10  olio extra vergine di oliva
 dl. 0,30  latte
 1 uovo
 aglio, prezzemolo, sale q.b.
 Difficoltà:
 media
 Tempo di preparazione:
 30 minuti
 Tempo di cottura:
 30 minuti
 Temperatura forno:
 180/200° C

Preparazione
Pulire, sfogliare i carciofi, lavarli in acqua acidulata e limone. Ripassarli in acqua fresca per stemperare il sapore di aceto e limone. Metterli a scolare capovolti.
Preparare il ripieno. In una coppa versare il formaggio, il pangrattato, l'olio, il latte, l'uovo, un pizzico di sale, aglio e prezzemolo tritati. Amalgamare per bene.
Preparare un tegame da forno coprendo il fondo con un velo di olio extra vergine di oliva.
Prendere i carciofi, aprire le foglie verso l'esterno in modo da formare un incavo, bagnarlo con un goccio di olio e riempirlo con il ripieno. Sistemare i carciofi nel tegame, versare nello stesso poca acqua fino a raggiungere il bordo delle foglie, facendo attenzione a non coprire il ripieno, salare leggermente e mettere a cuocere a fuoco basso e a tegame coperto per circa 20 minuti. Se si gradisce una doratura del ripieno, a cottura ultimata metterli a gratinare in forno, solo con il grill, a 180/200° per pochi minuti.