Passa ai contenuti principali

Focaccia ripiena con cipolle e olive

focaccia pugliese con cipolle e olive nere
La focaccia ripiena con cipolle e olive è una focaccia tipica della gastronomia pugliese. Per la preparazione di questa focaccia ripiena bisogna fare attenzione alla stesura dell'impasto, perchè essendo abbastanza morbido potrebbe rompersi nel momento in cui deve essere adagiato sulla teglia.
Una focaccia molto buona che spesso piace anche alle persone che non  gradiscono molto la cipolla. Vi consigliamo di provare anche la focaccia con spinaci ripiena.

Ricetta focaccia con cipolle e olive

Pubblicato da -

 Ingredienti per l'impasto per una
 focaccia per 6 persone:
 gr. 500 farina 00
 dl 1,25 acqua
 gr. 10 sale
 gr. 25 lievito di birra
 dl 2,25 liquido di cottura di cipolle
 e olive

 Ingredienti per il ripieno
 gr. 250 olive nere denocciolate pugliesi
 (dette  celline)
 4 acciughe sotto sale (opzionale),
 lavate, diliscate e tritate.
 gr. 30 capperi
 gr. 100 pomodorini spellati e tritati
 kg. 1,200 cipolle bianche
 dl. 2,5 olio exta vergine di oliva
 Tipo di portata:
 Pizze e focacce
 Difficoltà:
 media
 Tempo di preparazione:
 30 minuti
 Tempo di cottura:
 30 minuti più il tempo
 per la cottura di cipolle
 e olive
 Temperatura forno:
 230° C






Preparazione
Pulire, lavare le cipolle e tagliuzzarle a fettine sottili. In un tegame abbastanza ampio versare 2,5 dl di olio e.v.o. e far cuocere per circa 30 minuti, aggiungere le olive, i capperi, i pomodorini e se piacciono le acciughe. Far cuocere ancora per 15 minuti. Versare il composto in un colino e raccogliere il liquido di cottura in una scodella. In una coppa capiente versare farina, sale, liquido di cottura delle cipolle, il lievito sciolto in 1,25 dl di acqua e impastare. Preparare una teglia di 30 cm. di diametro, ungerla di olio. Su una spianatoia stendere i due terzi dell'impasto in una sfoglia di 45/50 cm. di diametro, foderare la teglia, versare il ripieno e stenderlo uniformemente. Stendere il rimanente impasto in una sfoglia di 30 cm. di diametro, coprire il ripieno, unire i lembi delle due sfoglie e rivoltarle verso l'interno, punzecchiare la sfoglia di copertura, coprire la teglia e far lievitare per 2 ore. Infornare a 230° C per 30 minuti.

Commenti

Enrico ha detto…
Ciao...grazie mille per la ricetta
ho però una domanda da farti....
perchè mi è venuta dura? la pasta, dopo cotta è dura
Alessandra ha detto…
Ciao Enrico, grazie a te per aver provato la ricetta.
A me la pasta viene sempre morbida dopo la cottura. Non so dirti esattamente quale sia il motivo, potrebbere dipendere dal tipo di forno che usi, da quanta acqua hai usato per l'impasto (ml 125) o dalle olive che hai utilizzato nel ripieno (le celline rendono l'impasto più morbido).