Passa ai contenuti principali

Torta Pasqualina

Torta pasqualina
Oggi finalmente ho deciso di preparare la torta pasqualina, che mi ero ripromessa di fare già da un po' di tempo. Cercando tra vecchi libri che ho in casa ho trovato la ricetta della torta pasqualina, una torta salata, tipicamente del periodo pasquale,  come dice il nome, ed originaria della Liguria. Pensavo fosse una classica torta salata ripiena ed invece ha una preparazione più lunga del normale perchè si preparano parecchie sfoglie sottilissime che vengono sovrapposte l'una sull'altra sia alla base della torta che in superficie. La ricetta orginale prevede 33 sfoglie con un ripieno composto da bietole e prescinseua, un tipo di formaggio ligure, ma noi abbiamo ridotto le sfoglie ed utilizzato spinaci e ricotta. La realizzazione è molto difficile proprio per la stesura delle sfoglie che richiedono tempo e manualità.
Consiglio: nella ricetta originale si versano nel ripieno le uova crude ma consiglio di inserirle già sode per evitare che possano rimanere crude dopo la cottura.
Rimanendo in tema pasquale possiamo preparare anche la crescia di Pasqua.

Pubblicato da -

    Ingredienti per 4 persone:
  • gr. 800 farina
  • ml. 480 acqua
  • ml. 50 olio extravergine di oliva
  • gr. 35 sale
  • Ingredienti per il ripieno:
  • gr. 900 spinaci o bietole
  • gr. 500 ricotta
  • gr. 50 burro
  • gr. 60 parmigiano reggiano
  • ml. 50 latte
  • n. 5 uova
  • sale
  • cipolla
  • n. 1 rametto prezzemolo

  • Tipo di portata:  Pizze e focacce
  • Difficoltà:  difficile
  • Tempo di preparazione2 ore e 30 minuti  + 1 ora di riposo della pasta
  • Tempo di cottura:  75 minuti
  • Temperatura forno:  200° C

Preparazione
Sulla spianatoia mettere farina, aggiungere sale, fare la fontana e versare olio e acqua. Impastare fino ad ottenere un composto morbido e liscio.
Dividere l'impasto in 20 panetti di circa 65 g l'uno. Adagiarli su una teglia infarinata e coprirli. Far riposare i panetti per un'oretta.

Intanto preparare il ripieno: in una padella soffriggere nel burro prezzemolo e cipolla tritati.
Unire gli spinaci, salare e cuocere per 20 minuti aggiungendo un po' di acqua se necessario. A cottura ultimata unire il parmigiano grattugiato ed amalgamare.
In una ciotola mettere la ricotta e versare il latte. Amalgamare fino ad ottenere un composto cremoso.

Preparare la torta: trascorso il tempo di riposo dei panetti si procede alla loro stesura.
Stendere il primo panetto in una sfoglia sottilissima grande abbastanza da coprire i bordi e fuoriuscire dalla teglia.
Oliare la teglia ed adagiarvi la sfoglia. Spennellare tutta la sfoglia con l'olio extravergine di oliva. Stendere un'altra sfoglia ed adagiarla sulla precedente. Spennellare anche questa e procedere allo stesso modo con altre 8 sfoglie. L'olio tra le sfoglie è necessario per far sì che rimangano divise tra loro dopo la cottura.

Versare il ripieno di spinaci e livellarlo. Versare anche la ricotta e fare delle fossette nel ripieno dove andranno riposte le uova crude.

Stendere le rimanenti sfoglie che andranno a coprire il ripieno l'una sull'altra spennelate anch'esse con olio.
Arrotolare all'interno le sfoglie che fuoriescono in modo da formare un bordo alla torta- Bucherellare, spalmare di olio ed infornare a 200° C per un'ora e 15 minuti.
Sfornare, far raffreddare la torta salata e servire fredda,

Commenti